Giancarlo Perelli Cippo "Cavalli al galoppo "

1600,00
Quantità:
Prodotto aggiunto al carrello. Vai al carrello
È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto Vai al carrello

SKU 958584
Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Venerdì 25/06

Tags   #cavalli  #perelli cippo  #dipinti  #oil  #paintings 

Olio su tela
Dimensioni : 55 x 75

Milano 1923 - 2004

Giancarlo Perelli Cippo è nato a Milano nel 1923. E' stato avviato alla pittura da Gino Moro e Arturo Checchi, suoi insegnanti al Liceo Artistico di Brera. Su una base classica, mediante una personale ricerca, ha portato la sua pittura ad una intensa espressività riuscendo a cogliere con felice sintesi cromatica una singolare visione figurale. Ancor giovane ha ricevuto i primi inviti alle Biennali d'Arte Sacra dell'Angelicum e alle Quadriennali di Roma. Ha ottenuto premi e riconoscimenti in nume-rosi concorsi di pittura a Brescia, Bergamo, Torino, nel 1953 il Premio "Paesaggio della Lomellina", nel 1977 il "Premio Burano". I luoghi frequentati e amati dall'artista sono divenuti parte del suo corredo creativo: Milano, con la darse-na, i navigli, San Siro e i cavalli in corsa; Venezia con la sua laguna e le isole poetiche di Burano e Torcello; il paesaggio toscano, i paesi rivieraschi del lago di Como e del Garda, le sponde dei fiumi della pianura lombarda; le magistrali vedute di Amsterdam con i suoi canali. Nel 1976 è apparsa una monografia dell'artista mila-nese presentata da Ermanno Federico Scopinich. Le sue opere si trovano in permanenza alla Galleria Ponte Rosso dal 1977, anno della prima mostra per-sonale dell'artista in questa sede milanese. Di lui hanno scritto autorevoli commentatori; fra que-sti ricordiamo: Leonardo Borgese, Raffaele De Grada, Ermanno Fe-derico Scopinich, Mario Ghilardi, Luigi Gianoli, An-gelo Caniggia, Carmelo Strano, Mario Monterverdi, Giulio Vito Musitelli, Gianni Brera, Silvio Consado-ri, Giuseppe Novello, Orlando Consonni. Giancarlo Perelli Cippo è morto a Milano nel 2004.